Anche a Torino arriva la fibra a 300 mega

Advertising
anche-a-torino-arriva-la-fibra-a-300-mega
 
 
Advertising

Il comune di Torino dimostra ancora una volta di essere all'avanguardia per quanto riguarda la rete internet e i servizi correlati offerti ai cittadini.

In questo periodo, infatti, il capoluogo piemontese sta estendendo la fibra ultra-veloce a 300 mega: ad annunciare ufficialmente l’estensione sul territorio metropolitano del primo servizio di fibra ottica in modalità FTTH (Fibre to the home), sono state Metroweb Italia e Vodafone Italia. Per Torino si tratta di un traguardo importante, un'accelerazione digitale che porta la città in vetta alla classifica dei centri italiani ed europei più all'avanguardia in termini di connettività.
Com'è facile prevedere, ciò comporterà notevoli vantaggi non solo ai privati cittadini, ma anche alle aziende e alle strutture della pubblica amministrazione. Saranno ben 335 mila le unità abitative interessate dalla svolta digitale della fibra ottica: saranno messe tutte quante in collegamento all'interno di una rete capillare estesa per quasi 200 mila chilometri di fibra ottica dedicati.

A rendere possibile l'attuazione di questo piano ambizioso è stato l'accordo raggiunti da Iren e Metroweb. L'Iren, infatti, ha messo a disposizione del Comune i condotti relativi al teleriscaldamento e alla rete dell'illuminazione pubblica, facendo risparmiare non solo tempo, ma anche risorse economiche che in caso contrario avrebbero dovuto essere destinate alla realizzazione di altri scavi. Questo accordo ha spianato la strada a un modello di intervento infrastrutturale che ha pochi precedenti in Italia, soprattutto relativamente alla realizzazione di opere destinate a migliorare la connettività della rete internet.
Non solo: perché proprio grazie alla collaborazione tra il Gruppo Iren e Metroweb Italia è stato possibile raggiungere un risultato notevole e al tempo stesso a basso impatto ambientale, visto che sono state utilizzate di posa poco invasive come la minitrincea e la perforazione teleguidata, che tra l'altro hanno consentito di ridurre al minimo i disagi dei cittadini, accelerando al contempo il processo. Ma quanto sta succedendo in anticipo a Torino, presso accadrà anche nelle altre principali città italiane nell'ambito dell'attuazione di una normativa nazionale esportata nel Paese da Metroweb. Dopo Milano e Torino, anche il capoluogo piemontese vedrà in Vodafone Italia il primo operatore telefonico in grado di consentire ai suoi utenti di utilizzare le infrastrutture in modalità FTTH, facendo così in modo che navighino a una velocità impensabile fino ad appena un paio di anni fa, ovvero quella di 300Mbps in download e 20Mbps in upload.

Un vantaggio solo apparentemente virtuale, visto che per le aziende della zona si tradurrà in vantaggi economici non da poco, spendibili anche - forse soprattutto - nel lungo periodo.


Advertising
 
 
 
 

Guarda anche


i-10-paesi-al-mondo-con-la-migliore-connessione-adsl
I 10 paesi al mondo con la migliore connessione adsl

Finlandia In Finlandia si naviga più che bene; in media, l'ADSL si aggira...

anche-a-torino-arriva-la-fibra-a-300-mega
Anche a Torino arriva la fibra a 300 mega

Il comune di Torino dimostra ancora una volta di essere all'avanguardia per...